Cephalotes atratus, la formica in grado di planare

Cephalotes atratus

Cephalotes atratus, la formica senza ali in grado di planare come un deltaplano.

La formica Cephalotes atratus è un insetto molto particolare scoperto a Panama nel 1998. A differenza degli altri suoi simili, questa formica riesce abilmente a planare anche se priva di ali.

– Descrizione

Le sue caratteristiche fisiche le consentono di muoversi dolcemente nell’aria e di spostarsi prima di raggiungere l’obiettivo. La formica Cephalotes atratus, infatti, ha una testa più appiattita finalizzata a rallentare la caduta e le gambe posteriori e l’addome progettati per controllare la direzione e fungere da paracadute.

– Diffusione

Queste magnifiche creature vivono nella regioni tropicali dell’Argentina e di Panama.

– Comportamento

Le formiche Cephalotes atratus trascorrono la maggior parte della loro vita correndo su e giù sui tronchi degli alberi alla ricerca di cibo. Quando qualcosa le porta a cadere, queste abili formiche riescono a controllare la caduta ed a scivolare all’indietro per ritornare sul tronco dell’albero. Esse effettuano un movimento simile ad una “J” che consente loro di atterrare nuovamente sulla superficie su cui si trovavano prima di cadere. Al momento della caduta, esse puntano il loro addome verso il tronco dell’albero per regolarne la direzione ed atterrano dolcemente con la loro testa appiattita rivolta verso il basso. Questi insetti si comportano così perché sono molto piccoli, deboli ed abituati a vivere insieme in grandi colonie. Una volta caduti dagli alberi, si perderebbero senza più essere in grado di tornare alla loro colonia.
La formica Cephalotes atratus è riuscita, nel corso degli anni, ad adattarsi all’ambiente e ad assicurarsi la sopravvivenza modificando il suo corpo.
La natura ed i suoi abitanti non smetteranno mai di stupirci!

Fonte: articolo