Aragosta bicolore al largo della costa del Massachusetts

Qualche settimana fa è stata pescata un’aragosta bicolore al largo della costa del Massachusetts. Il pescatore responsabile di questo ritrovamento è subito stato colpito dall’insolita colorazione del crostaceo: parte del suo corpo era di colore nero e parte color arancio. Un esemplare di questo tipo può nascere ogni 50.000.000/100.000.000 aragoste. In effetti, la colorazione arancio è dovuta ad una mancanza di pigmento blu. Questo fenomeno potrebbe essere il risultato di una divisione cellulare avvenuta durante lo sviluppo embrionale dell’aragosta, poco dopo la sua fecondazione e quando solo la metà del suo corpo ha ottenuto i geni necessari per codificare la pigmentazione blu. Molte volte queste aragoste bicolore diventano ermafroditi, ma stavolta l’esemplare pescato è senza dubbio una femmina.