I cincillà sono ideali come animali domestici?

I cincillà sono animali piccoli, vivaci e veloci, anche se molte loro caratteristiche li rendono ideali come animali domestici, in realtà non sono adatti a tutti. Essendo piccoli e fragili, infatti, non sono adatti ai bambini. Questi ultimi tendono a stringerli forte ed i cincillà, per difendersi, reagiscono mordendo. A differenza degli altri roditori, non hanno un odore sgradevole e vivono a lungo (dai 12 ai 20 anni). Hanno, inoltre, un bellissimo pelo morbido e non necessitano di particolari cure. Non sopportano molto il caldo e l’elevata umidità. Questi animali, originari delle Ande del Sud America, sono disponibili in natura in tanti colori diversi (grigio-argento, bianco, beige, ebano, zaffiro, ecc.). Gli esemplari adulti possono raggiungere 1 kg. e mezzo di peso e le femmine si presentano un po’ più grandi. La loro gravidanza dura circa 111 giorni. La personalità dei cincillà si forma durante il loro primo mese di vita. Se non vengono accuditi e coccolati dopo la nascita, possono diventare ombrosi ed aggressivi. E’ preferibile acquistare un cincillà quando raggiunge le 10 settimane di età. Questi animali amano correre liberamente per casa, ma devono essere tenuti sempre sotto controllo in quanto tendono a masticare qualsiasi cosa sia alla loro portata. I cincillà, inoltre, amano le sporgenze e le scatole di cartone, in cui si nascondono o che si divertono a distruggere, e adorano fare il bagno di sabbia. Le loro gabbie devono essere pulite ogni due giorni. Poiché i loro denti crescono continuamente, devono sempre avere a disposizione qualcosa da rosicchiare per consumarli. Possono essere facilmente addestrati dandogli qualcosa da mangiare come incoraggiamento. Occorre fare molta attenzione alla loro alimentazione. Prima di dargli qualcosa da mangiare, è fondamentale informarsi sui cibi che possono ricevere, visto che parecchi alimenti possono creare problemi al loro sistema digestivo.