Il Bombay, un gatto simile ad una pantera

il Gatto BombayIl Bombay è un gatto simile ad una pantera. Il suo corpo, infatti, è interamente ricoperto da un pelo nero e lucido, mentre i suoi occhi, grandi e brillanti, sono color oro. Nonostante abbia una corporatura di medie dimensioni, risulta molto pesante. Questa razza ha una testa grande, un muso corto, orecchie ampie, leggermente arrotondate e di medie dimensioni, una coda dritta ed un mantello corto e folto. Il Bombay è un gatto solitamente pacato, gentile, intelligente, estroverso, affettuoso, divertente e giocoso. Va d’accordo con i bambini e gli altri animali domestici ed ha bisogno dell’attenzione dei familiari. Pieno di inventiva, sa crearsi sempre nuovi e divertenti passatempi. Sia il Bombay americano che quello inglese fanno le fusa più degli altri gatti. Alcuni sono più vocali, altri meno. Nonostante sia forte, atletico ed agile, non risulta un gatto particolarmente attivo. Ama fare passeggiate ed andare in giro con i familiari, giocare a recuperare gli oggetti o a cacciare con le persone o gli altri animali domestici. Essendo per natura cordiale e socievole, tende subito a salutare gli ospiti che arrivano a casa. Sempre in cerca di calore ed amore, adora sedersi sulle gambe delle persone e fare le fusa e dormire insieme ai familiari. Questa razza raggiunge la maturità molto lentamente.

Fonte: articolo