Il Burmese, un gatto sempre in cerca di compagnia

Il gatto BurmeseIl Burmese è un gatto che è sempre alla ricerca di una compagnia. Per questo motivo, è importante non lasciarlo mai da solo a casa. Per evitare che si annoi e che possa soffrire di solitudine, il padrone può adottare un altro gatto Burmese o un altro animale domestico. Questa razza è cordiale, giocosa, curiosa, intelligente e piena di energie. Il Burmese ha l’abitudine di esplorare minuziosamente la casa e di giocare con entusiasmo anche in età adulta. La sua intelligenza gli permette di imparare velocemente i giochini (sedersi, rotolare, avvicinarsi, prendere i giocattoli, ecc.) che possono metterlo facilmente al centro dell’attenzione. Come i cani, può essere portato al guinzaglio. Ama partecipare alle attività della famiglia e dormire con il suo padrone al caldo, sotto le coperte. Appena qualcuno si siede, subito ne approfitta per salire sulle gambe e ricevere carezze. Chi lo ignora, viene rimproverato. Il suo pelo corto ha bisogno solo di una spazzolatura settimanale ed il bagno è necessario raramente. E’ importante fargli trovare sempre la lettiera pulita. Il Burmese ha una corporatura compatta, una testa arrotondata, grandi occhi espressivi color giallo/oro e le orecchie di medie dimensioni, arrotondate alle punte e leggermente inclinate in avanti. Il colore del suo mantello può variare (marrone, champagne, beige/miele, grigio, ecc.). Il suo carattere socievole lo rende una scelta perfetta per chi ha bambini o cani che hanno voglia di fare amicizia e di giocare insieme a lui.

http://cattime.com/cat-breeds/burmese-cats#