Il coniglio del vulcano, un piccolo roditore messicano

coniglio del vulcanoIl coniglio del vulcano è tra le specie più piccole di conigli. E’ lungo tra i 23 ed i 32 cm, ha una coda di circa 1-3 cm e raggiunge un peso compreso tra 375 e 600 g. Ha una pelliccia corta e folta di colore giallo-grigio-nero, orecchie piccole e zampe corte, caratteristiche che lo rendono unico. A differenza degli altri conigli, che avvertono i loro compagni di un pericolo sbattendo le zampe sul terreno, il coniglio del vulcano segnala la presenza di un pericolo emettendo suoni acuti e fischiando. Questa specie vive solo sulle pendici vulcaniche del Messico centrale, nelle foreste di pini situate tra i 2.800 ed i 4.250 m di altezza. Il coniglio del vulcano vive in gruppi di 2-5 esemplari, in tane realizzate nel sottobosco da altri animali, essendo questa specie non in grado di scavare. Risulta solitamente attivo di notte, si nutre principalmente di erbe, corteccia, mais ed avena. La fitta boscaglia gli permette di vivere la maggior parte del tempo in superficie. Le femmine danno generalmente alla luce 2 o 3 cuccioli.