Il levriero, un cane ricco di fascino

Il levriero è un tipo di cane molto alto e magro, con un pelo liscio e corto. La sua testa è lunga e stretta, il suo muso ha una forma affusolata, le sue orecchie sono rosa, piccole e piegate ed i suoi occhi sono scuri. Questo animale possiede, inoltre, delle gambe lunghe e dritte, un ampio petto ed una coda lunga che piano piano si assottiglia e termina in una sorta di curva. Il colore del suo pelo può variare. Il levriero è un cane ricco di qualità: è coraggioso, devoto, intelligente, tranquillo, amorevole, gentile, pieno di fascino e non abbaia molto. La sua timidezza spesso non gli permette di manifestare la sua indole. Non si apre con gli estranei e non ascolta chi lo comanda con un tono troppo autoritario. E’ un cane estremamente veloce ed il suo istinto lo porta ad inseguire tutto ciò che si muove rapidamente perché lo considera una possibile preda. Attraverso un breve periodo di addestramento, però, impara a controllare questo istinto. Solitamente va d’accordo con gli altri cani ed è buono con i bambini, anche se non è portato a giocare con loro. Il levriero necessita di un proprietario dal carattere mite, gentile e amorevole, ma che sa farsi comunque ascoltare senza però risultare mai troppo severo. Ha bisogno di fare regolarmente esercizio fisico. Essendo sensibile al freddo, necessita di un cappottino nei periodi invernali.