Le tigri, splendidi animali solitari

Le tigri

Le tigri sono splendidi animali generalmente solitari. Esse interagiscono tra loro, con segnali visivi, odori e vocalizzazioni, solo durante il periodo di accoppiamento e, occasionalmente, per cacciare. L’ampiezza del loro territorio varia in base alla disponibilità di cibo. I maschi tendono ad aggredirsi quando si contendono il territorio, le risorse e le femmine. Questi animali si attivano principalmente di notte, anche se non è raro vederli in azione di giorno. Per loro è molto importante dedicare del tempo alla cura del proprio mantello che puliscono abitualmente con la lingua. A differenza di altri felini, le tigri sono ottime nuotatrici e si immergono spesso in acqua per rinfrescarsi o cercare una preda. A seconda della zona in cui vivono, possono variare per dimensione, colore e lunghezza del mantello. Gli esemplari maschi possono raggiungere i 300 kg di peso ed i 3,3 m di lunghezza. Le femmine, invece, si portano molto più piccole. Le loro zampe posteriori sono più lunghe di quelle anteriori e ciò permette loro di balzare in avanti per 10 metri. Dotate di ossa robuste, una corporatura muscolosa, lunghi artigli e mascelle forti, le tigri sono in grado affrontare e catturare grosse prede. Non tutti sanno che usano la coda per migliorare la loro comunicazione visiva e mantenere l’equilibrio quando occorre. Il loro splendido mantello a strisce gli permette di mimetizzarsi e di rimanere calde nei periodi più freddi.

Fonte: articolo